RITRATTI

Mimmo Centonze dipinge i suoi affetti.

La sua pittura di figura prende corpo, letteralmente, davantini corpi delle persone care.

È un riflesso condizionato: il pennello rimuove come una carezza sul volto o sul corpo delle persone amate.